Cosa fare in caso di incidente in Italia o all’estero

Tutte le informazioni utili per chi è stato coinvolto in un incidente, in Italia o all’estero.

Indice dei contenuti


1. Incidente in Italia: cosa fare

Per prima cosa occorre compilare la constatazione amichevole (c.d. modulo blu o CAI, Constatazione Amichevole di Incidente, che Linear spedisce insieme alla polizza) e comunicare quanto prima i dati dell’incidente: Linear rimborsa direttamente i danni ai propri assicurati se è possibile applicare la procedura di risarcimento diretto.

Per sapere esattamente come comportarsi in caso di incidente, consigliamo di leggere la guida Che cosa fare in caso di incidente e di tenerla a portata di mano nel veicolo.

Hai provocato un incidente e vuoi evitare l'aumento di classe Bonus-Malus? Puoi scegliere la derubricazione del sinistro , ovvero di rimborsare la somma pagata per l’incidente provocato.

Hai fatto un incidente? Vedi come fare la denuncia Torna su

2. Incidente in Italia con un veicolo straniero: cosa fare

Se hai avuto un incidente in Italia con un veicolo immatricolato all’estero, non può essere applicata la procedura di risarcimento diretto. In questi casi occorre comunque compilare il modulo CAI, Constatazione Amichevole di Incidente, che Linear spedisce insieme alla polizza, e comunicare quanto prima i dati dell’incidente all’UCI (Ufficio Centrale Italiano) e al Servizio Sinistri di Linear.

L’UCI, che rappresenta in Italia le compagnie assicuratrici estere, ti comunicherà a quale Compagnia di assicurazione italiana è stata affidata la gestione del tuo sinistro. Potrai così avere un punto di riferimento a cui rivolgerti per il risarcimento dei danni subiti. Vedi come fare la richiesta di risarcimento all’UCI

Hai fatto un incidente con un veicolo straniero?

Occorre sempre denunciare il sinistro a Linear.

Vedi come fare la denuncia Torna su

3. Incidente all’estero: cosa fare

Se hai avuto un incidente all’estero, con un veicolo immatricolato e assicurato in uno degli Stati dello Spazio Economico Europeo (Unione Europea più Islanda, Liechtenstein e Norvegia) occorre sempre compilare il modulo CAI, Constatazione Amichevole di Incidente, che Linear spedisce insieme alla polizza, e comunicare quanto prima i dati dell’incidente a CONSAP S.p.A. (Centro di Informazione Italiano) e al Servizio Sinistri di Linear.

CONSAP, sulla base dei dati da te forniti, ti comunicherà a quale Compagnia di assicurazione italiana è stata affidata la gestione del tuo sinistro. Potrai così avere un punto di riferimento a cui rivolgerti per il risarcimento dei danni subiti. Vedi come fare la richiesta di risarcimento a CONSAP

Se il veicolo responsabile dell’incidente è immatricolato in Svizzera (Paese non aderente allo Spazio Economico Europeo), potrai comunque rivolgerti a CONSAP grazie ad un accordo italo-svizzero.

Se invece, il veicolo responsabile dell’incidente non è immatricolato in uno dei Paesi dell’Unione Europea, o se il veicolo che ha causato l’incidente è immatricolato in un Paese diverso rispetto a quello in cui è accaduto l’incidente, sul sito UCI (Ufficio Centrale Italiano) puoi trovare maggiori informazioni su come procedere.

Hai fatto un incidente all’estero?

Occorre sempre denunciare il sinistro a Linear.

Vedi come fare la denuncia Torna su

4. Kasko salute: cosa fare in caso di sinistro

Se il conducente riporta lesioni fisiche a seguito di incidente con colpa:

  1. Chiamare la Centrale Operativa telefonica di UniSalute S.p.A. per denunciare il sinistro al numero 800 11 66 60  (dall'estero prefisso internazionale per l'Italia (+39) 051 63 89 048) dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 19.30. Occorre fornire all’operatore: i dati anagrafici della persona che ha diritto ad attivare le garanzie previste dal piano sanitario e la data del sinistro.
  2. Compilare il "Modulo CAI". Si tratta del modulo per la Constatazione Amichevole d’Incidente (C.A.I.); per UniSalute si tratta di un modulo che sostituisce in toto il modulo di denuncia del sinistro, e che serve per recuperare i dati del conducente e per verificare che l'incidente sia effettivamente avvenuto con un altro veicolo.  È indispensabile quindi che UniSalute lo riceva anche se il conducente non l'ha compilato per l'incidente. Il conducente deve obbligatoriamente compilare le sezioni 1-6-7-9 di detto modulo e firmarlo, non è necessaria la firma dell'altro conducente coinvolto.
  3. Inviare a UniSalute tramite fax al numero: (+39) 051 63 86 185 la seguente modulistica:
    • Copia del modulo di constatazione amichevole (Modulo CAI)
    • Copia del modulo di consenso al trattamento dei dati personali debitamente compilato e firmato che puoi scaricare qui.
  4. NB.:
    il mancato invio del consenso al trattamento dei propri dati, non consentirà ad UniSalute di dare seguito alle prestazioni previste al contratto.

Torna su